Risultato dell’esercizio 2018 – Il Gruppo Pax è sulla buona strada

Utile di CHF 1.7 milioni, aumento dei premi dello 0.5 percento e incremento del capitale proprio

05.04.2019

Nel 2018 il Gruppo Pax ha dato prova della propria capacità operativa raggiungendo gli obiettivi prefissi e conseguendo un utile di CHF 1.7 milioni. Questo dato si trova al di sotto del valore dell’anno passato, ma, considerando la difficile congiuntura economica, dev’essere valutato come un risultato soddisfacente. L’esito è stato influenzato negativamente dal minore rendimento degli investimenti dovuto al calo della Borsa registrato alla fine del 2018, che ha portato a una temporanea diminuzione del valore del portafoglio azionario di Pax. Dal punto di vista finanziario il Gruppo Pax poggia su basi estremamente solide. È riuscito ad incrementare il capitale proprio del 1.6 percento, raggiungendo CHF 572.5 milioni e mantiene un’elevata capacità di rischio. Anche a livello operativo si trova sulla buona rotta. Pax Assicurazioni ha ottenuto un aumento dello 0.5 percento nel volume dei premi.

Per consolidare ulteriormente la sua competitività, nel 2018 Pax ha portato a termine con successo diversi importanti progetti strategici. Tra questi figurano, tra l’altro, la modernizzazione dell’infrastruttura informatica, l’espansione delle offerte e l’ottimizzazione del servizio alla clientela. Ciò dimostra che gli investimenti che sono confluiti negli ultimi anni a favore degli sforzi di cambiamento di Pax hanno prodotto buoni frutti.

Prosegue l’aumento dei premi orientato verso la qualità

Nel 2018 Pax Assicurazioni ha portato avanti la gestione della crescita dei premi orientata verso la qualità. Una selezione del rischio attiva e mirata assicura un aumento dei premi nei settori considerati economi-camente utili. Espressione di questa strategia sono il buon collocamento dei prodotti legati a fondi nella previdenza privata, ma anche lo sviluppo positivo della struttura del portafoglio nella previdenza professionale.

I nuovi contratti nella previdenza privata hanno raggiunto un volume di CHF 26.4 milioni, un livello pari a quello dell’anno precedente. Nella previdenza professionale i nuovi premi hanno raggiunto la cifra di CHF 9.3 milioni. Questo valore è al di sotto di quello dell’anno scorso, ma è in sintonia con la politica di sottoscrizione selettiva. Nel 2018 il numero degli assicuratori completi sul mercato svizzero si è ridotto a cinque. Come conseguenza di questa involuzione, Pax ha ricevuto un numero maggiore di richieste di assicurazioni complete. Nel contesto della gestione del volume dei premi orientata alla qualità, le accettazioni sono state effettuate in maniera altrettanto selettiva.

Complessivamente il volume dei premi è aumentato dello 0.5 percento in entrambi i settori. Nella previdenza privata i premi netti, con circa CHF 360 milioni, si sono attestati sul valore dell’anno passato, nella previdenza professionale sono aumentati dello 0.8 percento, raggiungendo la cifra di CHF 525 milioni.

Elevata capacità di rischio e politica delle eccedenze improntata alla sostenibilità

Pax è caratterizzato da una capacità di rischio molto elevata. Secondo calcoli provvisori, alla fine del 2018 la quota dello Swiss Solvency Test SST era chiaramente superiore al 200 percento. Con ciò Pax supera di gran lunga tutti i requisiti dello SST, che richiede una quota minima del 100 percento. Nel fondo delle eccedenze sono confluiti CHF 13.5 milioni, cosicché Pax potrà proseguire anche in futuro la sua politica di eccedenze attraenti a lungo termine. Nel 2018 sono stati versati ai clienti CHF 17.3 milioni dal fondo delle eccedenze.

Prosegue la digitalizzazione

Nell’anno d’esercizio in esame Pax ha realizzato importanti progetti digitali, ponendo così le basi per rafforzare la propria competitività grazie a procedimenti di base automatizzati, prestazioni di servizio rispondenti alle esigenze della clientela e offerte digitali. Tra queste figura l’introduzione del nuovo sistema di gestione per la previdenza privata. Il sistema migliorerà il servizio alla clientela e renderà possibile immettere sul mercato nuove offerte in tempi più rapidi. Anche il buon numero di contratti “LPP per Start-up” stipulati online mostra che Pax riesce a convincere con interessanti canali digitali.

Nuova strategia

Nel 2018 Pax ha sviluppato la nuova strategia 2019+. Il “rolling model” di questa strategia tiene conto della situazione di un mercato in costante mutamento. Per ottenere il successo sul mercato, Pax intende intervenire attivamente sul cambiamento. Lo scopo è quello di anticipare le novità e cercare le opportunità in modo mirato. Il tutto si raggiunge con quattro strategie e strumenti d’impatto: offerte, processi, ecosistemi e collaboratori che si concentrano ancora più intensamente sulle esigenze dei clienti e dei partner di distribuzione, rafforzando a lungo termine il nocciolo dell’attività principale di Pax. Al centro dell’interesse stanno offerte rispondenti alle richieste e processi adeguati alle necessità dei clienti, ecosistemi digitali con semplicità di accesso per i clienti, nuove prestazioni di servizi e collaboratori in grado di fornire un buon servizio alla clientela.

Variazione nel Consiglio d’amministrazione

Brigitta M. Gadient, vicepresidente del Consiglio d’amministrazione e presidente del Comitato per le nomine e gli indennizzi, non si ricandiderà all’Assemblea dei delegati del 27 aprile 2019. Brigitta M. Gadient fa parte del Consiglio d’amministrazione dal 1995, dal 2014 come presidente del Comitato per le nomine e gli indennizzi, dal 2015 come vicepresidente. Nei lunghi anni del suo mandato ha dato a Pax un’impronta decisiva. Con le sue conoscenze tecniche, ma anche con il suo fiuto politico ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo dell’impresa e al raggiungimento del successo di Pax. Il Consiglio d’amministrazione e la Direzione ringraziano Brigitta M. Gadient per il suo grande impegno e per il suo prezioso contributo.

Creadi AG – espansione della piattaforma Simpego

Creadi AG, la start-up affiliata alla Pax Holding, sviluppa soluzioni digitali per il ramo assicurativo, che distribuisce sotto diversi marchi propri. Nel 2018 ha continuato l’espansione del suo mercato online Simpego. La scelta comprende, tra l’altro, un’assicurazione viaggi “intelligente”, che propone l’assicurazione adatta in base ai progetti di viaggio. L’offerta di Simpego comprende anche un’assicurazione auto con l’innovativo scanner per la licenza di circolazione Simpego Snap. Lo scanner legge i dati della licenza di circolazione, che vengono poi inseriti direttamente nella proposta d'assicurazione. Così i clienti ricevono la loro assicurazione auto individuale in modo semplice e veloce. Per questo nuovo metodo, Creadi AG ha ricevuto il premio DIAmond Award 2018. È la prima start-up svizzera a ricevere questo importante riconoscimento che viene assegnato per prestazioni innovative in occasione della più grande manifestazione al mondo nel settore Insurtech, la DIA di Monaco di Baviera.

Download Comunicati stampa

Contatto per i media

Andreas Kiry
Responsabile Comunicazione aziendale
Pax Holding (società cooperativa)
Aeschenplatz 13
Casella postale
4002 Basilea

Mail andreas.kiry@pax.ch

A proposito del Gruppo Pax

Il Gruppo Pax è organizzato sotto l’egida della Pax Holding (società cooperativa) con sede a Basilea. Ad essa appartengono la Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA (Pax Assicurazioni) e la Creadi AG. Pax Assicurazioni offre soluzioni commisurate alle esigenze dei clienti nel campo della previdenza privata e professionale, che distribuisce tramite partner indipendenti. La Creadi AG è un'impresa start-up e si occupa dello sviluppo di modelli di commercializzazione digitali per il ramo assicurativo.

I clienti di Pax ne sono contemporaneamente anche soci. Beneficiano di una gestione sostenibile e partecipano al successo finanziario dell’impresa. Credibile, previdente, diretta – così è la relazione di Pax con i suoi clienti, partner e collaboratori.

Dichiarazioni orientate al futuro

Il presente comunicato stampa contiene informazioni orientate al futuro che rispecchiano gli attuali punti di vista del management. I risultati futuri effettivi possono divergere fortemente da queste informazioni, in ragione di fattori come il contesto di mercato, la domanda di prodotti del gruppo Pax, sviluppi legislativi e normativi, oscillazioni dei cambi e l'andamento dei mercati finanziari (elenco non esaustivo). Le dichiarazioni in merito alla crescita non costituiscono alcun pronostico in merito agli utili e non devono essere considerate come una garanzia che i risultati futuri raggiungeranno o supereranno le cifre pubblicate qui. Le società del Gruppo Pax non si assumono alcun obbligo di aggiornare le dichiarazioni fornite qui in seguito a nuovi eventi o per altre ragioni.

Indietro
Chiamateci Scriveteci Comunicare la modifica dell’indirizzo Scaricare documenti

Il vostro team di consulenza

Telefono +41 91 910 9800

Orari di servizio
Lunedì – Venerdì dalle ore 08:30 alle ore 11:30 e dalle ore 13:30 alle ore 17:00

Il vostro team di consulenza

e-mail contact@pax.ch

Modulo di contatto

Orari di servizio
Lunedì – Venerdì dalle ore 08:00 alle ore 17:00

Modifica dell'indirizzo

Potete comunicarci le modifiche di indirizzo direttamente online, tramite questo modulo.

Sono io

Clientela privata
Clientela aziendale
Impiegato/a in una ditta con LPP presso Pax

Download-Center

Grazie al nostro Download Center strutturato, potete scaricare le informazioni più importanti.

Al Download-Center