Saltare al contenuto
Cinellen,  Percussionbecken, Orchesterbecken
Pax rafforza la sua attività online integrando l’affiliata Creadi
In questo modo Pax compirà un ulteriore passo in avanti nel suo intento di semplificare la previdenza per la sua clientela.
Pubblicazione 16.05.2023
Alla fine del 2023 l’assicurazione di previdenza Pax integrerà la propria affiliata Creadi. Pax concentrerà così le proprie competenze nel campo dell’innovazione e del digitale in un’unica unità operativa, al fine di rafforzare le sue offerte digitali nel settore dei clienti diretti e di presentare in futuro le proprie attività online esclusivamente con il marchio Pax. In questo modo Pax compirà un ulteriore passo in avanti nel suo intento di semplificare la previdenza per la sua clientela.

Creadi, una start-up indipendente e affiliata al 100 per cento della Pax Holding (società cooperativa) , verrà integrata nella Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA (Pax) al termine del 2023. La clientela di «EmmaLife», una piattaforma di previdenza offerta da Creadi non dovrà fare nulla: i contratti e le prestazioni rimarranno in vigore invariati. Pax continuerà ad essere il partner contrattuale e dal luglio del 2023 curerà anche l’assistenza alla clientela. Il personale di Creadi ha ricevuto da Pax un’offerta che permetterà a tutti di mantenere il posto di lavoro. Con il trasferimento di know-how, dipendenti e tecnologia Pax riunirà in un’unica unità organizzativa le competenze digitali e di innovazione per il proprio settore principale.

L’integrazione segue la strategia di Pax
Con l'integrazione di Creadi Pax espanderà i canali di distribuzione secondo la sua impostazione strategica, digitalizzando i punti di accesso in base alle esigenze di clienti e partner e incrementando l’efficienza della distribuzione. Peter Kappeler, CEO di Pax, afferma: «Creadi ha raggiunto i suoi obiettivi come corporate start up di Pax e ora può contare su una vasta esperienza nella distribuzione online. Questa include anche il canale di vendita più agevole per i clienti in tutto il nostro Paese». Pax amplierà quindi la propria offerta digitale nel settore dei clienti diretti: in futuro Pax gestirà la propria attività online esclusivamente con il proprio marchio. Inoltre, altri canali di vendita come i broker e i propri centri di previdenza beneficeranno della tecnologia e dei processi, offrendo ai clienti finali un’esperienza di qualità ancora più elevata.

Dal 2016 sviluppa soluzioni focalizzate sulle esigenze dei clienti
Alla fine del 2016 Pax Holding ha fondato l’affiliata Creadi. Questo laboratorio di innovazione si è concentrato su soluzioni online che rispondono alle esigenze dei clienti e che forniscono un accesso diretto alle offerte assicurative. Dal 2017 al 2019 Creadi ha gestito un portale digitale per le assicurazioni, per poi concentrarsi sulla previdenza: dal 2020 Creadi opera con la piattaforma «EmmaLife» e offre assicurazioni di rischio sulla vita, per un futuro senza preoccupazioni. Grazie a una costante attenzione ai clienti EmmaLife ha ampliato sempre più la propria clientela di base e ha registrato uno sviluppo molto positivo del volume dei premi. L’amministratore delegato di Creadi, Oliver Johnson, ha deciso di accettare una nuova sfida al di fuori del Gruppo Pax. «Ringraziamo Oliver per il suo ottimo lavoro alla Creadi e gli auguriamo buona fortuna nel suo futuro percorso professionale nel campo delle aziende start-up», dice Peter Kappeler.

Contatto

La ringraziamo dell’interesse manifestato per Pax. In caso di domande non esiti a rivolgersi all’ufficio stampa di Pax.
Contatto generale

info@pax.ch
+41 61 277 66 66

Lunedì a venerdì
08:00 – 12:00 ore
13:00 – 17:00 ore
Contatto per i media

samuel.wernli@pax.ch
Samuel Wernli
Responsabile Comunicazione aziendale